Comitato Studi Tagliamento
Home - Progetto - Contenuti - Autori - Fonti - Luoghi - Info
 

Il Comitato Studi Tagliamento è costituito da un gruppo di studiosi che si sono riuniti per la prima volta nel marzo del 2001 con lo scopo di raccogliere in forma scientifica le notizie che riguardano il fiume Tagliamento, con particolare riferimento ad un preciso tratto del suo corso. Dalla stretta Pinzano – Ragogna fino allo slargo tra i Comuni di San Giorgio della Richinvelda e Sedegliano il fiume Tagliamento presenta una straordinaria varietà di aspetti morfologici e naturalistici, che nei secoli trascorsi si sono congiunti con una sempre più intensa opera di antropizzazione. L'opera dell'uomo si è ora mescolata con l'ambiente, evidenziando una simbiosi Uomo-Fiume che è oggi testimoniata da interventi di vario tipo, quali le opere idrauliche, i ponti, le opere militari, gli opifici, i mulini e altro. Dove l'opera dell'uomo è mancata, lì sono i documenti storici a dimostrare e ricordarci quanto stretto fosse stato fin dall'epoca lontana il legame tra le comunità rivierasche e il Tagliamento. Il gruppo di ricerca ha di recente sviluppato e raccolto il materiale in un articolato prodotto editoriale, "Tagliamento due sponde sul fiume", nato con finalità scientifiche e divulgative, allo scopo di rendere disponibile a studiosi e ad amatori lo stato delle conoscenze attuali su un tratto del fiume. Vengono immediate e facili le trasposizioni concettuali da questo ad altri tratti del Tagliamento, o altri fiumi e corsi d'acqua.