Comitato Studi Tagliamento
Home - Progetto - Contenuti - Autori - Fonti - Luoghi - Info
 

Quadro sintetico dei contenuti

Parte Prima. Temi storici e tecnici fino alla regimentazione del fiume

1) Il fiume e l’uomo.
Aspetti generali del Tagliamento, quadro geologico e idrologico. Corridoio ecologico. Orogenesi geologica dei terrazzi alluvionali, le falde freatiche. Insediamenti protostorici. (10 pagine)

2) La risorsa idrica. Il caso della sponda destra.
L’approvigionamento dell’acqua per gli insediamenti abitativi, le rogge e l’acqua dei pozzi. (4)

3) Fiume e religione.
Le chiese e i culti dei santi rivieraschi, legati alla vita e al culto del Tagliamento. Le Pievi e le confraternite. (8)

4) La viabilità e il traffico commerciale.
Il quadro viario generale. Le origini di Spilimbergo. L’Eremo di San Giovanni. Monasteri e ostelli. I commerci con la pianura friulana e con il mare. (7)

5) La Giurisdizione e il passo di San Odorico.
Origini della Giurisdizione. La Chiesa di Salisburgo. I rapporti con Spilimbergo. Il Capitolo di Udine. Documenti. (7)

6) Il passo di barca tra Gradisca e Bonzicco.
I mercati locali, e i transiti commerciali. Il passo di barca di Gradisca, dei Signori di Spilimbergo, con quello di San Odorico, del Capitolo. I posizionamenti delle barche di passo nel corso dei secoli. (8)

7) La fluitazione e il passo di barca di Spilimbergo.
Le zattere, il legname e il commercio fluviale. Il passo di barca presso Spilimbergo. Una immaginaria traversata dell’alveo in epoca antica. Il passaggio dell’esercito imperiale di Carlo V. Documenti (10)

8) Spigolature notarili.
Fatti ed episodi di vita rivierasca ufficialmente riportati da notai. (3)

9) San Daniele le Terre Tedesche.
Il ponte sul Ledra e la Comunità di San Daniele. La Via di Alemagna sulla sinistra del Tagliamento. Documenti (6)

10) Il Saletto di Dignano e l’occupazione golenale di Vidulis.
Aspetti economici e giuridici dello sfruttamento dell’alveo. Il Saletto di Dignano. Le golene di Vidulis. Cronistoria della scomparsa del Saletto. Documenti (8)

11) Note storiche sul passo della Tabine di Ragogna.
Vicende e attraversamenti: antichità, medioevo, Ottocento e l’erezione del ponte. Fatti di guerra recenti. (5)

12) Albazzana, villaggio nel Saletto.
L’antica località di Albazzana di Villanova. Funzione commerciale e localizzazione sul fiume. I mulini e il porto. Documenti. (9)

13) Economia insediamenti abitativi: Dignano e Turrida.
Attività agricole, mulini e battiferro a Dignano. Origine di Turrida. Centro fortificato di presidio, centro agricolo ed emporio commerciale. (6)

14) Lo Statuto della Roggia del Tagliamento.
Regolamenti del XV e del XVII secolo per l'uso e l'utilizzo della roggia derivata da Villanova (4).

15) Antichi opifici e arginature tra Redenzicco e Rivis.
I mulini. I battiferro. L’azione distruttrice del fiume sulla roggia di San Odorico. L’erezione di argini a tutela dalle piene. Documenti. (6)

16) Il passo a barca all’epoca dell’Unità d’Italia.
Documenti completi originali relativi a: posizionamento delle barche, condizioni di appalto, distinta attrezzature, spartizione dei diritti, condizioni di esercizio del transito. Riguardano il Passo di Barca tra Dignano e Spilimbergo alla fine del 1800. (6)

17) La spartizione dell’alveo nell’Ottocento.
Le vicende relative al libero accesso al bosco demaniale del Saletto e alla raccolta del legname fluitato e disperso. La divisione dell’alveo tra Dignano e Spilimbergo. Vicende e lotte tra paesi dirimpettai. (4)

18) I mulini della roggia di Carpacco
La struttura e la posizione dei mulini nel Comune di Dignano. Forze motrici, macine. Accordi di manutenzione. Fiscalità. (4)

19) Il ponte alla stretta di Pinzano.
Le necessità di un ponte. Le proposte tecniche. L’avviamento dei lavori. La conclusione e l’inaugurazione. Descrizione tecnica del primo ponte. (7)

20) Il ponte passerella tra Gradisca e Bonzicco.
La costruzione. Vicende di guerra. Il dopoguerra e la demolizione. (4)

21) Le vicende della Grande Guerra.
La linea del Tagliamento. La vicende di Caporetto. Il fronte sul fiume e la difesa dei ponti. L’occupazione Austro Ungarica sui luoghi rivieraschi. (8)

22) Fortificazioni militari a Ragogna.
Postazioni di presidio e sorveglianza. Postazioni di armamenti nelle due guerre. (4)

23) La linea ferroviaria da Spilimbergo a Pinzano.
Vicende storiche relative alla costruzione. L’esercizio della tratta Spilimbergo-Gemona. Descrizione dell’armamento e delle opere tra Spilimbergo e Pinzano. (6)

Parte Seconda. L’antropizzazione del fiume. Temi recenti e temi di attualità.

1) Il ponte viadotto tra le sponde di Spilimbergo e Dignano.
Posizionamento dell’opera. Caratteristiche costruttive. L’esecuzione. L’inaugurazione. I danni dell’alluvione del 1923. Vicende di guerra. Il dopoguerra. Condizioni tecniche attuali dell’opera. (12)

2) Le opere idrauliche.
Arginature e repellenti alla fine del 1800. I tronchi di custodia. Le opere presso il Cosa. Le opere tra Pinzano e Spilimbergo. Le opere della sponda sinistra. Le opere nel territorio di San Giorgio. Opere su affluenti minori: rio Rugo, rio Gerchia, e altri. (11)

3) Le aziende agricole.
Il 1900: la politica agricola e lo sfruttamento dell’alveo del Tagliamento. Proprietà agricole. Potenzialità e caratteristiche agricole del terreno. Coltivazioni redditizie. Infrastutture agricole. Prospettive future. (10)

4) Le risorse e lo sfruttamento.
Tronchi, ceppi e ramaglie. Il quadri e i vencs. La pesca con le reti e in secca. L’estrazione della ghiaia. Itticoltura. La caccia. Testimonianze imprenditoriali e spontanee. (8)

5) Gli ortolani di Spilimbergo.
I primi passi alla colonizzazione del greto. Gli orti. Gli ortolani e le loro abitudini. (4)

6) Vita di fiume a San Giorgio.
Sfruttamento delle risorse del fiume per la vita delle famiglie di Cosa, Pozzo, Aurava: acqua, ghiaia, legna, pesca e caccia. Piante e animali del Tagliamento. (9)

7) Il fiume a Valeriano.
Testimonianze di vita vissuta nella campagna tra borgo Mizzeri e Valeriano. (4)

8) Il Tagliamento a Ragogna.
Testimonianze di vita vissuta a Ragogna. La cura del sole, gli annegati, lavare i panni. (4)

9) La filanda di Dignano.
L’attività filandiera. Aspetti architettonici, aspetti morfologici dell’opificio. Il processo produttivo. Dati tecnici e considerazioni antropiche e urbanistiche. (6)

10) Opere e insediamenti a Spilimbergo.
Le Colonie e vita di colonia. I centri sportivi. La civilizzazione. Il Tiro a Segno. La storia del campo militare tedesco nel 1943. La piscina del Ventennio. La passerella in cemento tra Spilimbergo e Vidulis. Attualità. (9)

11) L'ossario di Pinzano
Storia e vicende del monumento. Descrizione tecnica dell'opera. (4)

12) Il nuovo ponte alla stretta di Pinzano.
Il vecchio ponte durante le due guerre. L’alluvione del 1966 e la sua demolizione. Il nuovo progetto: dati tecnici, caratteristiche costruttive, uomini e tempi dell’opera. Episodi recenti. (8)

13) Le opere militari.
La fortificazione del fiume negli anni 1950. Il progetto di difesa. La realizzazione. Aspetti tecnici delle opere. La radiazione. (5)

14) Le ghiaie e i versanti
Granulometria e scabrezza delle ghiaie del Tagliamento. Particolarità locali dei versanti. Dati e problemi tecnici. (6)

15) Le infrastrutture
I sistemi di depurazione. Le linee telefoniche. I gasdotti. I primi elettrodotti. Origine, storia e funzione. (8)

16) Insediamenti di agricoltura avanzata.
Progetti pilota e progetti formativi. Azienda Rinascita, Istituto Tecnico Agrario, Cooperativa Medio Tagliamento: aspetti caratteristici in relazione all’antropizzazione del fiume. Apetti socioeconomici. (4)

17) Lo sbarramento di Pinzano.
Vicende tecniche e politiche tra il 1970 e il 1979. (3)

18) Progetti di regimentazione.
La messa in sicurezza del fiume La traversa di Pinzano. Le casse di espansione: descrizione delle opere, dati tecnici, obiettivi dell’opera, principi di funzionamento. (9)

19) Il pionerismo vegetale
La formazione delle isole vegetate. Specie pioniere. (3)

20) Il concetto di un Parco.
Evoluzione storica del quadro normativo. Leggi e Decreti. Elementi per un progetto di Parco. (11)

21) Aspetti florifaunistici.
Vegetazione. Ambiente acquatico. Ambiente golenale. Gli uccelli. I mammiferi. (8)

22) Toponomastica.
Presenze romane, cristiane, popoli in transito, microtoponimi, macrotoponimi del fiume, per uso e funzione. (13)

23) Arte e mosaico
Il fiume e l'ispirazione artistica. Il mosaico. La Scuola di Mosaico di Spilimbergo. (4)

24) Favola, magia, sacralità.
Credenze e culti locali di derivazione pagana e cristiana. (3)

25) Primevere in Tiliment.
Canto al Tagliamento. (2)